Macchina per Pop Corn, ed è subito festa!

Macchina per Pop Corn

 

E’ una fredda serata d’inverno siete comodamente seduti sul divano con la vostra calda copertina a guardare un appassionante film, quando sul più bello la vostra fidanzata ha voglia di sgranocchiare qualcosa, tragedia!

 

Non fatevi cogliere impreparati, quest’anno per Natale regalatele una pratica Macchina per Pop Corn, e godetevi in tutta tranquillità il vostro film, senza minimamente sporcare la cucina.

 

La Macchina per Pop Corn è un elettrodomestico che non dovrebbe mai mancare in ogni cucina, per produrre in pochi minuti dello scoppiettante, leggero e fresco pop corn, amato tanto dai più piccoli quando dai grandi.

 

Grazie allo speciale metodo di cottura ad aria calda è in grado di far scoppiare i grani di mais, senza dover aggiungere alcun condimento come olio o burro durante la cottura, il risultato sarà un prodotto più leggero, inoltre il contenitore a chiusura ermetica evita che durante la cottura volino dappertutto.

 

Maneggevole dalle dimensioni e peso ridotto e dall’aspetto vario a volte piacevolmente retrò, la macchina trova comodamente un angolo dove poter essere esposta.

 

E’ semplice nell’utilizzo ed ancor più nella pulizia, basta infatti passare un panno umido all’interno del contenitore per rimuovere le piccole parti di pop corn che eventualmente si sono depositate.

 

Sul mercato sono disponibili diversi tipi, in alcuni è possibile aggiungere alcuni ingredienti durante la preparazione, come sale, zucchero o caramello, altri non consentono questa operazione se non a fine cottura.

 

I prezzi variano a secondo della sua funzionalità e soprattutto in base alla capacità di trasformare tutti i chicchi di mais in croccante pop corn.

Ecco altre idee regalo scovate su IdeaRegalo.it:

 

 

 

 

 

 

Idee regalo per un primo compleanno

Compiere un anno è un traguardo che fa emozionare sia il bambino sia i suoi genitori e parenti, e regalare la cosa giusta per questo momento speciale può essere davvero importante. I regali saranno differenti a seconda del sesso del bambino ed anche delle sue attitudini, cercando di tenere sempre in mente che il piccolo potrà godere ancora poco dei beni dei quali sarà destinatario.

 

Idee regalo per una bambina al primo compleanno

 

Per le bambine al primo compleanno il regalo giusto potrà essere la bambola preferita, magari quella che rappresenta un’eroina del suo cartone favorito, o anche un peluche che si leghi al suo animale del cuore, oltre ad accessori e vestiti, sempre utili.

Idee regalo per un bambino al primo compleanno

 

Per un maschio al primo compleanno si potranno regalare delle costruzioni, un pallone (per chi già ami giocare all’aria aperta) e anche alcuni attrezzi semplici che gli consentano di “pasticciare” con le mani in modo sicuro.

Anche in questo caso il vestiario e gli accessori, come cappelli e sciarpe, saranno sempre graditi dai genitori.

Per avere qualche suggerimento su originali idee regalo vi consigliamo IdeaRegalo.it, che offre tanti articoli interessanti, come:

Le bellezze di Urbino

Le bellezze di Urbino

Una delle prime bellezze di Urbino è il Palazzo Ducale, definito il più bel edificio del Rinascimento italiano. Al suo interno è possibile ammirare i capolavori di artisti del calibro di Giovanni Bellini, Piero della Francesca e Raffaello. La facciata esterna, chiamata la “Facciata dei Torricini”, è stata eretta in onore di Federico di Montefeltro. Il giardino esterno è l’antico Cortile d’Onore, sobrio ed elegante, voluto dallo stesso mecenate.

Vicino Palazzo Ducale c’è il Duomo,  che fu costruito per sostituire la Chiesa Rinascimentale di Giorgio Martini, distrutta a seguito del terremoto del 1789. Al suo interno si può ammirare “L’Ultima cena” del Barocci. Altri monumenti sono la Fortezza di Albornoz, da cui si può gustare il bellissimo panorama, e l’Oratorio di San Giovanni: la facciata di quest’edificio è decorata con affreschi del XIV secolo, che rappresentano la vita di San Giovanni Battista e la crocefissione di Gesù.

Continuando troviamo la Casa Natale di Raffaello, in cui si possono vedere le tavolozze e gli strumenti che usava l’artista per i suoi dipinti insieme a suo padre Giovanni Santi.

Maggiori informazioni turistiche sulle Marche su questo sito sulle grotte di Frasassi.

Come scegliere l’hotel più adatto alle tue vacanze

Come scegliere l’hotel più adatto alle tue vacanze

L’hotel è sicuramente la parte della vacanza che fa la differenza. Non importa che tu sei abitualmente uno che si adatta, la stanza dell’hotel sarà il tuo peggiore incubo se non corrisponderà alle tue esigenze. Quindi, per prima cosa, se sei abituato alle comodità non privartene nemmeno in vacanza: risparmiare qualcosa per poi lamentarsi non è sicuramente la mossa migliore. Grazie ai motori di ricerca potrai trovare l’hotel adatto.

La posizione

Non sempre stiamo attenti alla posizione di un albergo quando lo scegliamo eppure dovrebbe essere una delle prime cose da guardare. Un albergo periferico ti constringerà a muoverti con i mezzi, magari spendendo quel poco che hai risparmiato con la stanza. Dunque un consiglio è di scegliere un albergo in una zona comoda. Qui ovviamente le esigenze sono diverse. Non sempre essere in centro è utile: se si è fuori per andare a un concerto scegli la stanza il più vicino possibile al luogo dell’evento, se devi visitare la città sicuramente una posizione centrale ti offre la possibilità di muoverti con facilità verso i luoghi che vuoi visitare.

I servizi

Questa è la seconda voce che rientra nei parametri essenziali da ricercare. Bagno in camera, centro spa, collegamento a internet, servizio lavanderia se stai fuori per molti giorni e la colazione. Insomma tutti quei servizi che forse prima di partire possono sembrarti inutili, ma una volta sul posto, possono fare la differenza. Internet ti aiuta sicuramente in questo. Inserisci i diversi parametri, scegli quelli che ti vengono mostrati al prezzo più basso e confrontali su diversi siti. Fermarsi al primo risultato, alla prima offerta, non è mai una buona idea. Quindi confronta e leggi le recensioni prima di scegliere.

 

Vi consigliamo il sito migliori tariffe hotel, il portale di nuova concezione per prenotazioni alberghiere a tariffe scontate di Hotel Express International

Capelli alla moda: Taglio Mullet

Le donne si sa amano si molto i loro capelli, ma ancor di più adorano cambiare taglio, per dare una svolta nella vita, per variare look o semplicemente per seguire la moda del momento.

Un’acconciatura nata negli anni ’80, è tornata prepotentemente di moda, grazie soprattutto agli stilisti che l’hanno fatta riproporre dalle loro indossatrici durante le ultime sfilate, si tratta del taglio Mullet.

 

Questo look particolarmente adatto per coloro che hanno il viso rotondo o triangolare, si distingue per la sua originalità, viene proposto con capelli corti sulla sommità della testa, che contrastano con quelli lasciati lunghi nella parte posteriore, con questo stile l’attenzione si focalizza sugli occhi e sugli zigomi.

 

Il risultato finale sarà di ottenere un effetto ciocche perfettamente lisce, ma vagamente cotonate alle radici, mantenere questo effetto, non è molto difficile, basta seguire semplici regole per il lavaggio e l’asciugatura.

 

Si consiglia sempre di usare uno shampoo poco aggressivo ed indicato per il tipo di capello, unico particolare categorico è la scelta di shampoo e balsamo liscianti, che sicuramente garantiranno il risultato finale.

 

Attenzione all’asciugatura con phon, mantenete sempre una bassa temperatura, questo tipo di taglio necessita di un tempo un po’ più lungo , perché durante l’asciugatura dovrete sollevare bene le ciocche dalla radice, e servendovi di una spazzola cercare di stirare la parte inferiore.

 

Con una noce di gel date piega alla frangia e non dimenticate di cotonare con un pettine munito di coda le radici della parte alta, tocco finale una spruzzata di lacca, servirà a tenere tutto in ordine.

Se cerchi un professionista Hairstylist parrucchiere a Pescara, ti consigliamo i servizi di Barberia Italia, di Piero Rinaldi. Visita il sito di BarberiaItalia!